Che cos’è la Dieta Plank?

La Dieta Plank originale è molto popolare sui forum che parlano di come dimagrire, ma molti si chiedono quali sono i risultati e quali sono gli effetti collaterali. La Dieta Plank è una dieta iperproteica che si usa al massimo per due settimane e che promette di far perdere almeno 9 chili alla fine di questo trattamento. Secondo gli ideatori di questo regime alimentare così particolare, grazie ai cambiamenti introdotti a livelli di funzionamento del metabolismo all’interno dell’organismo, alla fine della dieta i chili non si rimettono, anzi si mantiene il peso forma per un periodo di almeno tre anni.

Si tratta di una dieta molto unica perché prevede un gande apporto di proteine in un tempo molto limitato, e quindi si può considerare una dieta lampo cioè un rimedio di emergenza per perdere in pochissimo tempo dei chili in eccesso, ma non un sistema di educazione alimentare che si può portare avanti per tanto tempo o addirittura per tutta la vita. Con questa dieta si può avere a portata di mano un’ottima soluzione per chi vuole perdere peso in vista di u intervento chirurgico urgente, per perdere chili in eccesso in modo molto veloce per iniziare un’attività sportiva o fare delle gare, o partecipare a degli eventi importanti.

Esiste un menu originale o uno schema da seguire?

La maggior parte di quelli che desiderano perdere peso in poco tempo si chiedono se esiste una menu originale della Dieta Plank, e c’è uno schema da seguire, che cosa ne pensa chi la sta facendo sui forum e se ci sono degli effetti collaterali. Ebbene, esiste un menu di base, molto restrittivo, da seguire per un massimo due settimane, che permette di perdere appunto fino a 9 kg. Questo menu accelera il metabolismo e fa bruciare moti più grassi.

Esistono vari esempi di menu della Dieta Plank, che descrivono gli alimenti da assumere a colazione, a pranzo e a cena. Nessuno di questi menu prevede il consumo di zucchero e spesso neanche di olio. Le quantità degli alimenti sono più o meno illimitate.

Esiste un menu originale o uno schema da seguire

Il menu di esempio prevede caffè senza zucchero e un piccolo panino a colazione, e a pranzo uova sode con verdura, oppure pesce o carne cucinata in modo salutare, quindi ad esempio alla griglia o al vapore, e alla sera sempre carne o pesce con frutta o verdura senza limiti di quantità. Il menu cambia la settimana successiva e non è molto complicato da seguire perché prevede alimenti che si possono reperire con comodità al supermercato e che non hanno costi elevati inoltre è semplice da seguire perché dura solo due settimane e non obbliga a contare le calorie né a pesare gli alimenti, né a fare altre cose strane come dover separare il tuorlo dall’albume perché si deve mangiare solo il bianco.

Testimonianze, opinioni e recensioni su questa dieta

Le opinioni, le testimonianze, le recensioni e commenti di chi sa seguendo o di chi ha seguito la Dieta Plank son positivi, perché in effetti questa Dieta permette di perdere molto peso in breve tempo, a causa del fatto che si assumono moltissime proteine e si toglie completamente lo zucchero, oltre al fatto che i cibi che si prendono nella Dieta Plank sono cucinati senza grassi aggiunti e spesso con poco sale.

Testimonianze, opinioni e recensioni su questa dieta1Pr questo motivo si accelera il metabolismo e si bruciano grassi in breve tempo. Sui forum dei nutrizionisti su parla di questa dieta come un rimedio urto che serve per perdere il maggior peso possibile in un massimo di due settimane, ma che dopo queste settimane va interrotto perché non si tratta di un modo di mangiare equilibrato e quindi è meglio non proseguirla.

Oltre a questo, questo tipo di dieta molto particolare va fatta in collaborazione e sotto la stretta supervisione medica. Chi ha seguito questa dieta ha persi i 9 kg, e quindi si può ritenere soddisfatto di due settimane di cibi particolari, perché in breve tempo ha raggiuto gli obiettivi che si era prefissato.

I risultati della Dieta Plank

Se ci si interroga sui risultati della Dieta Plank, la curiosità più frequente è scoprire che cosa succede prima e dopo, se funziona e con quali risultati. La Dieta Plank è un regime alimentare ipocalorico e iperproteico che promette di far perdere almeno 9 kg in un massimo di due settimane e che promette di non far rimettere questi chili persi con tanti sacrifici per i successivi tre anni dalla fine della dieta.

Le persone che hanno seguito questa dieta hanno riportato una perdita di peso due settimane trai 6 e i 9 kili, quindi si può dire che sia efficace. È un tipo di dieta che va seguita soltanto sotto parere del medico curante perché non è equilibrata dal punto di vista nutrizionale o della varietà degli alimenti, ma sicuramente è efficace perché fa dimagrire. Per mantenere i chili persi, si consiglia comunque di mantenere uno stile di vita sano, di fare almeno una moderata attività fisica e di non assumere alcolici né zucchero.

Gli effetti collaterali e le controindicazioni

Dato che si tratta di un regime alimentare in cui la presenza delle proteine, derivato ad esempi da pesce e carne, è superiore a quella di qualsiasi altro elemento presente nella Dieta Plank, ci possono essere effetti collaterali e controindicazioni se si protrae la dieta oltre le due settimane di tempo stabilito, se si usa come educazione alimentare vera e propria e per soggetti con problemi.

In particolare, gli effetti collaterali possono riguardare gli affaticamenti a carico di reni e di fegato, un aumento del colesterolo in soggetti predisposti, e uno squilibrio genarle nell’organismo dovuto al fatto che si tratta di un regime alimentare non equilibrato.

Gli effetti collaterali e le controindicazioni1

L’effetto yo-yo poi è possibile soprattutto se alla fine delle due settimane si riprende a consumare molto zucchero e alcool e non si fa attività fisica. Altri effetti collaterali potrebbero poi riguardare le persone che non bevono molta acqua, perché questa dieta prevede di bere almeno due litri di acqua al giorno, e se si va oltre le due settimane ci possono essere rischi per i diabetici, chi soffre di gotta e di colesterolo alto, queta dieta non è adatta per i minorenni, per le donne e in gravidanza e neanche per le donne che stanno allattando.

È importante inoltre avere un’immagine sana e positiva de proprio corpo e del proprio aspetto fisico anche se non soddisfa certi standard imposti, che sono lontani dalla propria costituzione.

FAQ

Dieta Plank – quanto avete perso?

Con questa dieta plank io ho perso 8 kili, e l’ho fatto perché il mese dopo dovevo andare al matrimonio di mia cugina e volevo fare bella figura. Ci sono riuscita e sono molto felice perché mi è entrato il vestito che avevo comprato, che era una taglia in meno ed era molto stretto sui fianchi.

Cos’è la dieta plank?

È una dieta iperproteica, che fa perdere 9 kili in due settimane e non li fa prendere più per i tre anni successivi alla fine della dieta. Si basa su carne, pesce, frutta e verdura e non si possono assumere né zucchero né olio.

SHARE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here