Dieta mediterranea: informazioni e consigli

La dieta mediterranea è uno dei regimi alimentari più conosciuti. Sono infatti gli anni Cinquanta quando un nutrizionista americano di nome Ancel Keys si accorge che le popolazioni del bacino mediterraneo del mondo apparivano meno suscettibili a diverse patologie che invece affliggevano altri popoli.

Ricerche sul campo portarono all’ipotesi che fosse proprio il menu sul quale si basava la loro alimentazione a costituire l’elemento chiave. Negli anni, grazie anche ad altri studi del settore, la dieta mediterranea è stata riconosciuta non solo come veicolo di benessere alimentare, ma anche un valido strumento per dimagrire. Ovviamente non tutti i nutrizionisti tendono a consigliarla, ma le opinioni più accreditate dipingono questo schema alimentare come un vero e proprio prodigio. Scopriamo insieme perché!

Il giusto menu da seguire

Il giusto menu da seguireFin dagli anni Settanta, in tutto il mondo le linee guide della dieta mediterranea sono diventate note. Riassumendo, il menu prevedrebbe l’assunzione di cereali, verdure, frutta, pesce ed olio ma solo di oliva. Altri elementi grassi, quali zuccheri e alcool, dovrebbero essere banditi, o al massimo rappresentare un’eccezione all’interno del menu mensile.

Un modo molto conosciuto e pratico per riassumere i dettami della dieta mediterranea è quello di basarsi sulla cosiddetta piramide alimentare. Essa offre inoltre molti spunti per le ricette sane e gustose da includere nel nostro menu settimanale. Il tuo menu dovrebbe quindi basarsi prevalentemente sui cereali, considerati alla base della piramide. Si intendono però solo quelli integrali: patate e cereali raffinati sono da consumare con moderazione.

I consigli per dimagrire

I consigli per dimagrire1

Va evidenziato che la dieta mediterranea si basa prevalentemente su una corretta scelta degli alimenti, mettendo in secondo piano l’aspetto calorico. Idealmente, un uomo adulto dovrebbe ingerire circa 2500 calorie e fare attività fisica per dimagrire in modo corretto ed evitare l’effetto yo-yo. Le donne invece avranno bisogno di meno calorie. Ovviamente per scoprire come procedere in modo da ottenere buoni risultati, è sempre bene rivolgersi ad un professionista e chiedere consiglio ad un esperto.

Il modo migliore per dimagrire ed ottenere i giusti benefici dalla dieta mediterranea è quello di seguire alcuni, importanti principi. Bisogna quindi favorire le proteine vegetali rispetto a quelle animali, riducendo grassi saturi.

Opinioni e consigli

Opinioni e consigliFin dalla sua introduzione nei libri di alimentazione, la dieta mediterranea è stata analizzata da tutti i nutrizionisti del mondo. Le opinioni a riguardo si sono rivelate fin da subito molto positive, poiché si tratta di un regime che non solo fa perdere peso, ma aiuta anche a combattere diverse patologie.

Ecco perché i forum di tutto il mondo raccolgono ancora oggi tantissime recensioni e commenti positivi che inneggiano alla dieta mediterranea e ai suoi benefici.

Si tratta inoltre di una dieta, forse l’unica nel suo genere, ad aver sempre raccolto opinioni positive da parte di tutti i nutrizionisti, i dietologi e gli esperti del settore. Anche per questo motivo è uno degli schemi alimentari più consigliati in assoluto. Non sarà una dieta alla moda e chiacchierata dalle star, ma è molto facile da seguire, non comporta il rischio di senso di fame, e i suoi effetti positivi sul nostro organismo sono più che comprovati!

FAQ

Che cos’è la dieta mediterranea?

La dieta mediterranea non rappresenta un regime alimentare particolare né nato dopo studi di laboratorio. Essa si basa semplicemente sull’alimentazione comunemente diffusa nel bacino mediterraneo nel mondo, quindi in Paesi quali la Grecia e anche l’Italia.

Paradossalmente, fu un nutrizionista di origini statunitensi a scoprire la validità di questo regime alimentare, dopo aver analizzato, nel secolo scorso, lo stato di salute di queste popolazioni. Nacque quindi l’ipotesi secondo la quale una dieta ricca di carni leggere e cereali e povera di zuccheri fosse il segreto per vivere in forma e dimagrire.

Dieta mediterranea: quanti kg si perdono?

Non trattandosi di uno schema alimentare basato sull’assunzione di un numero esatto di calorie, è impossibile stabilire a priori quanti kg potresti perdere seguendo la dieta mediterranea. Probabilmente, se vivi in Italia, il tuo menu è già molto simile a quello previsto da questo regime, e tutto ciò che ti basta fare è limitare l’assunzione di zuccheri e grassi.

Se hai in mente un numero specifico di kg che vorresti perdere, consigliamo di rivolgerti ad un nutrizionista o ad un dietologo. In questo modo potrai seguire i principi della dieta mediterranea, seguendo inoltre un numero prefissato di calorie giornaliere.

Come funziona la dieta mediterranea1

Come funziona la dieta mediterranea?

La dieta mediterranea funziona sulla base di diversi principi che la medicina ha già ampiamente riconosciuto come validi. Essi aiutano a difendere il nostro organismo da malattie quali l’ipertensione, l’aterosclerosi e persino l’ictus.

Si tratta di un regime alimentare basato prevalentemente sui cereali integrali, e che da ampio spazio anche al consumo di verdure, pesce, e frutta. È consentito l’olio di oliva, anche se in quantità limitate e solo per condire il cibo. Le quantità e la tipologia di cibi da assumere quotidianamente vengono indicate in modo grafico e molto facile da comprendere nella cosiddetta piramide alimentare.

Come è composta la dieta mediterranea?

La dieta mediterranea si basa sulla cosiddetta piramide alimentare, che mostra in modo veloce e semplice quali cibi sarebbero da prediligere. Sicuramente non va trascurata l’assunzione di verdura, frutta e cereali integrali. Essi sono ricci di antiossidanti e proteggono il tuo corpo dalle malattie cardiovascolari e persino da alcune forme di cancro.

Molto consigliati anche i pomodori, che per gli uomini sono persino più importanti, poiché proteggono dal cancro alla prostata. Non dimenticare anche l’importanza del pesce! Esso on solo è ricco di proteine e Sali minerali, ma fa anche bene al cuore in quanto ricco di fosforo, calcio, iodio e ferro.

Cosa mangiare nella dieta mediterranea?

Così come accade in altri regimi alimentari, anche in questo andrebbe bandito, o almeno limitato, il consumo di grassi, zuccheri e alcoolici. Sono invece consigliate le fibre alimentari, che aiutano a combattere il colesterolo. Anche la carne va bene, purché bianca, ma andrebbero comunque preferiti legumi e pesce. Ovviamente alimenti quali insaccati, alcolici, burro, formaggi grassi, caffè e carne bovina e suina andrebbero limitati o, idealmente, eliminati.

SHARE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here