I massaggi giusti per perdere peso

Tra tutte le attività collaterali allo sport e alle diete, i massaggi sono molto efficaci per perdere peso, drenare, tonificare. Esistono molti tipi di massaggi consigliati per dimagrire, anche se bisogna specificare che non è il massaggio in sé a far perder peso ma è un’attività che stimola il dimagrimento in modo indiretto, riattivando le zone linfatiche, migliorando la digestione, stimolando il metabolismo oppure rassodando zone specifiche grazie alla manipolazione localizzata.

I massaggi giusti per perdere peso

Massaggi linfatici o massaggi drenanti?

Il massaggio linfatico, che si effettua con movimenti circolari lungo le gambe partendo dai piedi a arrivando fino alla parte superiore delle gambe, è specifico per riattivare e migliorare la circolazione linfatica, che spesso ristagna nelle gambe causando l’accumulo di liquidi e la formazione di cellulite. Il massaggio drenante prevede invece tecniche come l‘impastamento e lo scollamento dei tessuti.

In entrambi i casi, questi massaggi si effettuano soprattutto sule gambe e sull’addome, in rari casi sulle braccia. Ma non basta effettuare un solo massaggio. È necessario effettuare un ciclo, di almeno 10 sedute per iniziare a vedere i primi effetti. Subito dopo il massaggio, la pelle appare più colorita e calda grazie al fatto che la circolazione viene riattivata e stimolata, e può essere presente lo stimolo di andare in bagno.

Il massaggio in sé non è doloroso, a parte magari un po’ di fastidio gli effetti però sono garantiti e in molti casi permettono di perdere fino a due taglie in pochi mesi.

Come scegliere il tipo di massaggio giusto per dimagrire

Come scegliere il tipo di massaggio giusto per dimagrireI massaggi vanno effettuati presso personale specializzato, come estetiste competenti e massaggiatori qualificati, in centri provvisti di tutte le indicazioni di legge. Soltanto uno specialista saprà consigliare in modo adeguato quanti massaggi e che tipo di massaggi scegliere in base ai chili da perdere e allo stile di vita.

I massaggi più efficaci sono quelli che riattivano il metabolismo e agiscono in modo localizzato sulle zone in cui si desidera perdere peso. In genere, per le donne si tratta del punto vita e dei fianchi, per gli uomini soprattutto la pancia. I massaggi sono molto efficaci come programma di dimagrimento ed è importante non saltare le sedute, pesarsi sempre tra una massaggio e l’atro e misurando la circonferenza del punto vita per avere la garanzia dei risultati.

Quanto dura una seduta di massaggio e come funziona?

Prima di ciascuna seduta di massaggio può essere utile fare un pasto leggero e svuotare la vescica, poiché la manipolazione e le pressioni dello specialista potrebbero essere più fastidiose. È sufficiente presentarsi con vestiti comodi e stendersi sul lettino.

In genere le sale massaggi sono riscaldate con luci soffuse e musica rilassante, per rendere l’esperienza la più piacevole e tranquilla possibile, anche lo stress infatti, può incidere su fame nervosa e aumento di peso.

Una seduta di massaggio dura in genere dai 30 ai 60 minuti, seguita da una fase di rilassamento in cui si può restare ad occhi chiusi sul lettino, magari avvolti da una coperta oppure sorseggiando una tisana calda. Dopo la seduta si possono riprendere le attività quotidiane.

Come potenziare l’effetto dei massaggi dimagranti

Come potenziare l’effetto dei massaggi dimagrantiGli effetti benefici dei massaggi sono potenziati da uno stile di vita il più possibile sano. Non si dovrebbe fumare né consumare superalcolici quindi si dovrebbe seguire un’alimentazione ricca di grassi buoni, come quelli del pesce azzurro, e mangiare molte verdure e fibre, che aiutano tutto il corpo a lavorare meglio.

È inoltre importante bere molta a acqua e volendo si può affiancare uno sport, da scegliere in base alla propria preparazione fisica. Possono andare bene per perdere peso le attività aerobiche come corsa, camminata veloce, bicicletta, danza.

SHARE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here