Garcinia cambogia

Garcinia cambogiaResa famosa dal Dr Oz, noto personaggio televisivo americano, che l’ha definita “un impostante passo avanti nella perdita di peso naturale”, la garcinia cambogia ha visto aumentare vertiginosamente la sua popolarità dal 2012 ad oggi. Scopriamola insieme. Si tratta di una pianta tropicale chiamata tamarindo malabar originaria del Sud-Est Asiatico e dell’India, di cui viene utilizzata la buccia del suo frutto, dalla quale è possibile estrarre l’acido idrossicitrico (HCA).

Già da secoli viene utilizzato nella sua terra d’origine in ambito medico e alimentare, proprio grazie alle sue numerose proprietà. Attualmente la garcinia cambogia viene utilizzata principalmente per facilitare la perdita di peso e la riduzione del grasso addominale, anche se le ricerche sulle sue proprietà sono ancora in corso.

Garcinia cambogia: effetti collaterali

Garcinia cambogia effetti collaterali

La garcinia cambogia è stata approvata dal Ministero della Salute ed è uno dei pochi estratti naturali che non presentano effetti collaterali specifici. Viene solo sconsigliata in caso di gravidanza o allattamento, oppure nel caso si assumano farmaci specifici, come quelli per l’asma, allergie, antidolorifici o medicine per abbassare il colesterolo.

Viene principalmente utilizzata sotto forma di integratore e la sua assunzione risulta generalmente sicura.

Garcinia cambogia: proprietà

Garcinia cambogia proprietàLa garcinia cambogia viene utilizzata principalmente come integratore per favorire la perdita di peso. La scorza del suo frutto, difatti, è ricca di vitamine, carotenoidi, flavonoidi, polissacaridi, pectine e acido idrossicitrico (HCA). Quest’ultimo è in grado di inibire l’azione dell’enzima ATP citratoliasi, fondamentale nella metabolizzazione dei grassi. A differenza di altri acidi presenti in natura, l’acido idrossicitrico è estremamente raro in natura e, se assunto regolarmente, è in grado di sciogliere ed eliminare il grasso in eccesso dall’organismo. La garcinia cambogia evita cosí anche la formazione di tessuto adiposo e viene spesso prescritta in caso di obesità, anche nei regimi alimentari diabetici. Vediamo ora nello specifico le sue proprietà.

  • Dimagrante. L’acido idrossicitrico (HCA) presente nella pianta permette di inibire l’azione dell’enzima ATP citratoliasi, che si occupa dell’immagazzinamento dei grassi. In questo modo si riesce a evitare la formazione di nuovi depositi lipidici e, al tempo stesso, si favorisce l’eliminazione di quelli già esistenti, per un effetto dimagrante visibile.
  • Diminuzione del senso di fame. Proprio grazie all’HCA, stimola l’utilizzo dei grassi già presenti nell’organismo, favorendo cosí il senso di sazietà.
  • Velocizza il transito di cibo nell’intestino. È cosí in grado di limitare notevolmente l’assorbimento degli zuccheri e dei carboidrati, favorendo il dimagrimento.
  • Abbassa trigliceridi e colesterolo. Proprio grazie alla sua azione specifica sui grassi presenti nell’organismo, la garcinia cambogia è in grado di normalizzare i livelli di trigliceridi e colesterolo.
  • Aumenta la serotonina. I frutti prodotti dalla pianta sono in grado di favorire la produzione di serotonina nel cervello, che aiuta ad aumentare il buonumore e tenera a bada la fame.
  • Digestiva. La garcinia cambogia è molto utilizzata nella medicina ayurvedica per aiutare il lavoro dello stomaco e dell’intestino e viene spesso utilizzata sotto forma di decotto.
  • Depurante. Vanta un effetto enefico sul sistema digerente e leggermente lassativo, che permette di liberare l’organismo dalle impurità.
SHARE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here